Sono stata invitata nel Liechtenstein a caccia, che procedura devo seguire per portare con me il fucile?

Risposta a cura dell'Avv. Adele Morelli

Dal 19 dicembre 2011 il Liechtenstein ha aderito alla c.d. Area Schengen (pur non facendo parte dell’Unione Europa e pur non essendo stato originario firmatario dell’omonimo accordo), ciò vuol dire che il predetto Principato aderisce ai principi e alle misure di cooperazione tra paesi introdotta dall’Accordo di Schengen firmato a Parigi il 27 novembre 1990, il cui scopo è quello di garantire la libera circolazione delle persone, dei mezzi e dei servizi tra i paesi aderenti all’accordo stesso. La materia delle armi da fuoco e munizioni è prevista al Cap. 7 del Titolo III (artt. 77-91) dell’Accordo e fa riferimento “all’acquisto, alla detenzione, al commercio ed alla consegna“, ed agli artt. 80 e 81 annovera le armi da caccia tra quelle per le quali è previsto solo l’obbligo di dichiarazione. La normativa comunitaria relativa alla circolazione delle armi nella comunità è prevista dalla Direttiva CEE 18 giugno 1991, n. 477 (e succ. modifiche), la quale, nei suoi contenuti, si pone nell’ottica dell’armonizzazione delle legislazioni e dei regolamenti “sulle armi e sugli esplosivi” degli Stati aderenti all’Accordo di Schengen di cui all’art. 19 dell’accordo medesimo; alla luce di ciò, le disposizioni relative alla detenzione di un’arma da fuoco durante un viaggio all’interno degli Stati membri (dell’UE) sancite dalla predetta Direttiva trovano applicazione anche nel Principato del Liechtenstein.

Con specifico riferimento all’attività venatoria, l’art. 12 della Dir. CEE 477/1991 prevede un regime di miglior favore, sancendo che “i cacciatori […] possono detenere senza autorizzazione preventiva una o più armi da fuoco durante un viaggio effettuato attraverso due o più Stati membri per praticare le loro attività, purché siano in possesso di una carta europea d’arma da fuoco su cui figuri l’indicazione di detta arma o dette armi e purché siano in grado di motivare il loro viaggio, in particolare presentando un invito o un’altra prova delle loro attività di caccia […] nello Stato membro di destinazione”; pertanto è possibile recarsi a caccia nel Liechtenstein muniti di Carta Europea e di documentazione probante che ci stiamo recando lì per svolgere attività venatoria. Sulla Carta Europea possono essere iscritte generalmente le seguenti armi (come detto il tutto deve essere riconducibile alla finalità venatoria): armi da fuoco lunghe a ripetizione, escluse quelle semiautomatiche a canna liscia con canna non superiore a 60 cm; armi da fuoco lunghe a colpo singolo dotate di canna rigata; armi da fuoco lunghe semiautomatiche il cui caricatore (fissato e non trasformabile) contenga non più di due cartucce (oltre a quella in camera di cartuccia); armi da fuoco lunghe a colpo singolo a canna liscia (cat. C e D). La Carta Europea va richiesta alla Questura della provincia ove si risiede compilando l'apposito modulo reperibile presso gli uffici, l’unico requisito richiesto è la titolarità di licenza di porto d’armi in corso di validità.

Data l'assenza, nel Principato del Liechtenstein,di un consolato o un ambasciata italiani, ulteriori informazioni potranno in ogni caso essere chieste all'Ufficio Affari Esteri del Principato, contattandolo tramite il seguente link (sono indicati sia il fax sia l’indirizzo e-mail) con formulazione del quesito in lingua tedesca: 

http://www.llv.li/amtsstellen/llv-aaa-standort.htm?nav=teaser&viewpos=24631&imainpos=24604

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Comunità Montana di Valletrompia, Civitas, Valli consorzio di Cooperative e Fondazione della Comuni…

Leggi la news