Domanda rinnovo licenza di caccia

Avrei un quesito con riguardo al rinnovo del PDA uso caccia: il mio PDA scade il 2 settembre e la caccia agli ungulati (che io pratico) apre il 15 agosto; devo per forza produrre il porto d'armi originale in fase di domanda di rinnovo o posso allegare alla documentazione una fotocopia dello stesso? Quanto tempo massimo può trascorrere dalla presentazione della domanda al rilascio?

Risposta a cura dell’Avv. Adele Morelli

La prassi prevede che, al momento della richiesta di rinnovo del PDA, venga restituito l’originale di quello scaduto o in scadenza. In casi simili a quello indicato nel quesito, cioè quando il PDA scade a stagione venatoria “operativa” (o simil operativa, come indicato nel quesito), è possibile operare nel seguente modo: al momento della richiesta di rinnovo del titolo, si allega una copia del PDA ancora in corso di validità e si appone in calce la seguente dicitura “Con riserva di restituire all’ufficio il titolo in originale al momento del ritiro del nuovo titolo o alla sua effettiva scadenza compiuta, poiché si intende usare lo stesso fino all’ultimo giorno di validità”.

La durata massima del procedimento per il rilascio o rinnovo della licenza di porto di fucile uso caccia è di 90 giorni, come previsto dal D.P.R. n. 214/2012.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Comunità Montana di Valletrompia, Civitas, Valli consorzio di Cooperative e Fondazione della Comuni…

Leggi la news