Il certificato di idoneità al maneggio armi non scade dopo 10 anni di mancato rinnovo del PdA

In relazione ad un porto d'armi scaduto dal oltre 18 anni, il titolare qualora richieda il rinnovo, è obbligato a sostenere l'esame presso il TSN per ottenere l'abilitazione all'uso delle armi? Oppure il titolare di licenza di porto d'armi è abilitato per tutta la vita al maneggio delle armi?

Risposta a cura dell’Avv. Adele Morelli

Ai sensi dell’art. 8, comma 6, L. n. 110/1975 come modificato dal D.Lgs. n. 204/2010, e della Circ. Min. Interno nr. 557/PAS/10900(27)9 del 24.06.2011 (pag. 8), è necessario acquisire l’idoneità al maneggio armi presso un TSN solo nei casi in cui siano decorsi più di 10 anni dalla presentazione della prima istanza di rilascio di PDA e l’interessato abbia prestato servizio militare nelle Forze armate o in uno dei Corpi armati dello Stato ovvero abbia appartenuto ai ruoli del personale civile della pubblica sicurezza in qualità di funzionario; tale norma, come chiarito dalla su citata circ. Min. Interno, non si applica anche nel caso siano decorsi più di dieci anni dalla scadenza del PDA non più rinnovato ed il titolare aveva acquisito l’idoneità al maneggio armi presso un TSN, poiché tale tipo di idoneità dura ad vitam.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Comunità Montana di Valletrompia, Civitas, Valli consorzio di Cooperative e Fondazione della Comuni…

Leggi la news