È possibile detenere munizioni di un calibro per cui non si detiene arma con esse compatibili

Posso acquistare, denunciare e successivamente reintegrare più volte delle munizioni per cui momentaneamente non posseggo ancora un'arma?

Risposta a cura dell'Avv. Adele Morelli

Ai sensi della normativa italiana, non vi è alcun obbligo di detenere munizionamento di calibro compatibile con le armi che si hanno in denuncia. Questo lo si deduce dai seguenti aspetti:

  • non vi è alcuna norma che espressamente prevede questo, ma la L 110/1975 ed il Tulps prevedono solo l'obbligo per il detentore di effettuare denuncia di detenzione del munizionamento di cui si ha disponibilità (art 38 Tulps e art 26 L 110/1975);
  • ai sensi della normativa italiana è possibile effettuare il comodato di armi sportive e da caccia (art 22 L 110/1975), pertanto è plausibile e possibile che io acquisti del munizionamento non compatibile con le armi che ho in denuncia, perché poi lo utilizzerò in un poligono autorizzato o a caccia con l'arma concessami in comodato.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Bando pubblico Work Up - percorsi formativi e tirocini per giovani

Comunità Montana di Valletrompia, Civitas, Valli consorzio di Cooperative e Fondazione della Comuni…

Leggi la news