Denuncia di detenzione di arma priva di matricola antecedente al 1920

Mio nonno vorrebbe cedermi  un suo fucile vecchissimo, cal. 24, canne a torciglione, prodotto nel 1910 (l’anno è inciso), senza matricola ma regolarmente denunciato dal medesimo, tuttavia la mia stazione dei Carabinieri mi ha già annunciato che mi rifiuterebbe un’eventuale denuncia di detenzione poiché l’arma è sprovvista di matricola.

a cura dell'Avv. Adele Morelli

Ai sensi dell'art. 11, comma 8, L. n. 110/1975 l'obbligo della matricola è escluso per le armi comuni da sparo prodotte o importate anteriormente al 1920, è pertanto un diritto dell'interessato poter fare legittimamente la denuncia di detenzione, essendo l'arma lecita sotto ogni profilo ed avendo peraltro la stessa l’anno di fabbricazione impresso; al contrario, le autorità di P.S. non possono assolutamente rifiutare la denuncia di detenzione di un'arma lecita da parte dell'interessato, poiché indurrebbero lo stesso a perpetrare un illecito penale (detenzione illegale di arma, artt. 2 e 7 L. n. 895/1967) e si configurerebbe in capo ai medesimi il reato di rifiuto/omissione di atti d'ufficio (art. 328 c.p.).

Peraltro, apparirebbe quasi anomala la circostanza che una pubblica autorità rifiuti la ricezione di una denuncia di detenzione di un’arma: ad avviso della scrivente, la denuncia di detenzione va sempre e comunque ricevuta, anche qualora vi fosse il sospetto di una provenienza illecita l’arma, nel qual caso l’autorità sarebbe tenuta a procedere nei modi sanciti per legge in ipotesi di reato (artt. 321, 331 e 357 c.p.p.: trasmissione della notizia di reato al pubblico ministero, sequestro, etc.), poiché, paradossalmente, il rifiuto della ricezione della denuncia consentirebbe la circolazione di un’arma per la quale vi è l’ipotesi di provenienza illecita.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
Programma Academy Addetti Lavorazioni al Banco 2019

Programma Academy Addetti Lavorazioni al Banco 2019

Vi forniamo un'anteprima del programma Academy Addetti Lavorazioni al Banco.

Leggi la news