Registro dei trasferimenti Intra UE e Comunicazioni ad UAMA

Con l'introduzione del registro intracomunitario per il trasferimento di materiale d'armamento, sussiste ancora l'obbligo delle comunicazioni UAMA ai sensi art.19 e 20 della Legge 185/90? La stessa cosa vale per la "Declaration of Goods Receipt"?

Risposta a cura dell'Avv. Adele Morelli

Sul registro dei trasferimenti intracomunitari vanno annotati i trasferimenti intra UE sia in entrata sia in uscita entro 15 giorni dalla movimentazione.

Va data comunicazione ad UAMA (modulo 1/imp degli allegati alla circ UAMA 15.05.2017) solo nel caso di ricezione di merci da fornitore UE, entro 30 giorni dalla ricezione delle merci, allegando anche la documentazione dell'operazione commerciale.

Circa la "Declaration of Goods Receipt", nella prassi l'UAMA non la richiede più, ma è necessario che l'azienda fornitrice si faccia inviare dal proprio cliente, non appena questi avrà ricevuto i prodotti, una dichiarazione, a mezzo email, appunto di avvenuta ricezione della merce, la quale dichiarazione va tenuta agli atti, perchè in caso di ispezione vi è la prova che le merci sono state consegnate.

Avv. Adele Morelli

scuola armieri

Scuola armaioli

Il TIMA è un corso facoltativo di durata triennale di IPSIA Beretta nato per unire il percorso scolastico alle richieste che offre il settore armiero in Valle Trompia.

Approfondisci
banchi di prova

Banchi di prova

Tutte le armi da fuoco dei Paesi aderenti alla CIP sono soggette a collaudo ed a certificazione tramite l'impressione dei Marchi dei Banchi di Prova dei rispettivi Paesi.

Approfondisci
Programma Academy Addetti Lavorazioni al Banco 2019

Programma Academy Addetti Lavorazioni al Banco 2019

Vi forniamo un'anteprima del programma Academy Addetti Lavorazioni al Banco.

Leggi la news